Aci Sant’Antonio, Luigi Gagliardi uccide i genitori e poi si suicida

Ha ucciso i genitori e si è poi suicidato ad Aci Sant’Antonio nel Catanese. Le vittime sono i componenti della famiglia Gagliardo. Ad ammazzare padre e madre sarebbe stato il figlio Luigi, 38 anni, usando un corpo contundente. Poi si è tolto la vita. I tre vivevano insieme in un appartamento al secondo piano di una palazzina alla periferia del paese abitata in gran parte da ex esponenti delle forze dell’ordine.

In un edificio vicino abita l’altro figlio della coppia che ha scoperto i cadaveri. La casa dove abitava la famiglia Gagliardo è attigua ad una casa alloggio per disabili mentali.

Il padre era un ex operaio di una cava di carbone in pensione, Luigi un operaio, la madre una casalinga. Il figlio che ha scoperto i tre corpi è un carabiniere in pensione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Aci Sant’Antonio, Luigi Gagliardi uccide i genitori e poi si suicida Aci Sant’Antonio, Luigi Gagliardi uccide i genitori e poi si suicida ultima modifica: 2012-05-05T03:23:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento