Cerignola, Carmine Vietri investe ed uccide Salvatore Stranetti

Un uomo di 33 anni, Salvatore Stranetti, di Barletta, è morto investito da un’auto, il cui conducente è poi fuggito, mentre era sulla sua bicicletta e percorreva la strada statale 16, nel tratto che collega Cerignola a San Ferdinando di Puglia.

L’uomo, secondo quanto hanno accertato gli agenti della polizia stradale che indagano sull’incidente, è stato tamponato violentemente da un’auto il cui conducente non si è fermato a soccorrerlo ed è fuggito. A nulla è valso l’intervento degli operatori del 118 che hanno provveduto a trasportare il ciclista nell’ospedale di Barletta. Il 33enne è morto durante il tragitto.

L’investitore, che aveva fatto perdere le sue tracce, è stato poi rintracciato. Si chiama Carmine Vietri, di 55 anni, di San Ferdinando di Puglia. Viaggiava a bordo di una Lancia Libra di colore grigio.

Lascia un commento