Casaluce, senza lavoro si toglie la vita Alfonso Salzano

Questa è l’Italia di Mario Monti. Un muratore di 52 anni, Alfonso Salzano, si è tolto la vita impiccandosi con un cavo elettrico nella sua abitazione di Casaluce, in provincia di Caserta.

Senza lavoro da sei mesi, l’uomo soffriva di crisi depressive e a trovarlo sono stati i familiari, che hanno chiamato i Carabinieri. Alla moglie e ai due figli Salzano ha lasciato un biglietto con cui ha chiesto perdono per il gesto estremo.

Lascia un commento