Pizzo, muore in un incidente Antonio Umbro

Un morto e due ragazze straniere ferite in un incidente stradale. Il fatto è avvenuto al bivio di Acconia, fra le provincia di Catanzaro e Vibo Valentia, stamattina intorno alle ore 03:30. I tre viaggiavano a bordo di un’autovettura, quando è avvenuto l’incidente, per cause in corso di accertamenti.

L’uomo, Antonio Umbro di 45 anni, residente a Pizzo (Vv), è morto sul colpo, mentre le due ragazze sono state accompagnate in ospedale. Sul luogo i carabinieri per le indagini.

La vittima, Antonio Umbro, era al volante di un’Alfa Romeo 147 che proveniva da S. Eufemia Lamezia e diretta a Pizzo Calabro e che per cause in corso d’accertamento da parte dei carabinieri di Curinga, si è scontrata con una Lancia Y, alla cui guida si trovava una ragazza di Lamezia Terme, C.a., di 28 anni, rimasta invece ferita. Nell’incidente sono rimaste ferite altre tre persone che erano a bordo del’Alfa Romeo, una ragazza russa I.l. di 28 anni, un romeno di 18 anni, E.m.g., entrambi residenti a Pizzo, e una italiana di 22 anni R.m., che viaggiavano sull’Alfa Romeo. Le condizioni delle quattro persone ferite non destano preoccupazione.

Lascia un commento