Carabinieri di Cividale del Friuli bloccano quattro ladre

Ieri pomeriggio, 20 aprile, alle 17, i arabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cividale del Friuli (Ud), agli ordini del Capitano Corrado Faggioni, hanno arrestato quattro giovani nomadi mentre si accingevano a perpetrare un furto ai danni di un’anziana signora (80 anni) abitante in via Trento. Mentre due facevano da “palo” all’esterno dell’abitazione, le altre due si introducevano nell’abitazione dopo aver distratto la signora con un pretesto.

Il movimento veniva notato da una pattuglia del Radiomobile che transitava nella zona – i servizi sono stati intensificati nelle ultime settimane proprio per contrastare il fenomeno dei furti e delle truffe ai danni degli anziani – che, previa richiesta di rinforzi, procedeva all’arresto in flagranza delle quattro nomadi. All’atto dell’arresto, le due nomadi all’esterno dell’abitazione si trovavano a bordo di una Audi A/4 SW pronte alla fuga (una sedeva sul lato guida e l’altra sul sedile posteriore sinistro in modo da agevolare la salita delle altre due che si trovavano all’interno), mentre le altre due venivano sorprese ancora in casa della signora (una la stava distraendo con dei pretesti, mentre l’altra, con un cacciavite, si accingeva a forzare una credenza posta nella camera da letto). Sul posto convergevano in pochi minuti quattro pattuglie della Compagnia di Cividale che permettevano di “sigillare” la zona, precludendo ogni via di fuga alle quattro.

Le quattro arrestate sono Della Santa Casa Aisha, 22enne, pluripregiudicata, nativa di Montebelluna e residente a Treviso; Jovanovic Silvana, 38enne, pluripregiudicata residente a Treviso; M.L., 28enne, pluripregiudicata residente a Treviso cittadina olandese; Gurgevic Smeralda, 22enne, incensurata, residente a Treviso. Tutte casalinghe.

Dopo l’arresto sono state tradotte presso la casa circondariale di Trieste in attesa dell’udienza di convalida, a eccezione della M.L. che è stata rimessa in libertà in quanto risultata madre di un bambino di un anno.

Nella stessa giornata i militari del Radiomobile hanno denunciato per ricettazione due pregiudicati napoletani trovati in possesso di un assegno rubato del Banco di Napoli e di carte di credito e telefoni cellulari di provenienza sospetta. I due,  P.L. di 33 anni e E.V. di 50 anni, sono stati fermati a Torreano (Ud), mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi della stazione di servizio Agip.

9 su 10 da parte di 34 recensori Carabinieri di Cividale del Friuli bloccano quattro ladre Carabinieri di Cividale del Friuli bloccano quattro ladre ultima modifica: 2012-04-21T13:57:03+00:00 da Paola Treppo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento