Dal sindaco di Crotone un commosso pensiero a Morosini

 
Piermario Morosini, un bravo ragazzo 
In una nota diramata dal Palazzo comunale di Piazza della Resistenza il sindaco di Crotone Peppino Vallone così scrive sulla tragedia che ha il giovane calciatore Morosini.
“La morte di un ragazzo di venticinque anni su un campo di calcio genera un grande dolore collettivo.
Sabato è stata una giornata dove i risultati sportivi non contavano più niente. E’ stato giusto fermare i campionati. E’ stato giusto fermarsi.
Quanto successo a questo ragazzo però ci impone anche una riflessione sul tema della prevenzione ed in questo senso che come amministrazione intendiamo muoverci.
E’ mia intenzione chiedere alla commissione consiliare competente di presentare, in occasione dell’approvazione del prossimo bilancio, un emendamento per acquistare defibrillatori sia presso gli impianti sportivi di pertinenza comunale sia presso gli istituti scolastici che ricadono nella competenza dell’amministrazione.
Credo che quanto successo a Pescara sia una tragedia che oltre che addolorare profondamente smuova le coscienze.
Sul tema della prevenzione molto c’è da fare ed auspico che si faccia sempre di più.
A tale riguardo sia l’assessorato alla Pubblica Istruzione sia l’assessorato allo Sport si impegneranno nel coinvolgere altre istituzioni ed enti in un percorso condiviso sul tema perché sarà utile dotare impiantistica sportiva e scuole di questi strumenti ma fondamentale fare opera di informazione e formazione ai giovani.
Credo che sia un modo concreto pe rricordare un bravo ragazzo come Piermario Morosini al quale rivolgiamo un commosso pensiero a nome di tutta la comunità”.

Lascia un commento