G8 favorevole a sanzioni più leggere per la Birmania

I ministri degli Esteri del G8 riuniti a Washington si sono pronunciati a favore di un alleggerimento delle sanzioni internazionali alla Birmania, in seguito al percorso intrapreso dal Paese verso un assetto democratico. Lo si legge nel comunicato finale del vertice conclusosi nella capitale americana.

Nel documento si fa inoltre appello a Sudan e Sud Sudan affinché ”si fermino le ostilita”’.

Lascia un commento