Sardegna abbandonata da Meridiana Fly

Meridiana Fly ha deciso di non presentare una propria offerta per il bando di gara inerente la nuova continuità territoriale aerea tra la Sardegna e la Penisola, la cui scadenza è prevista per la mezzanotte di oggi.

Lo rende noto la stessa compagnia sottolineando che ”dalle analisi e valutazioni effettuate dall’azienda, è emerso che, pur in presenza di una contribuzione pari a quella massima prevista nel bando nel pieno rispetto del regolamento Ue, l’operazione risulta non economicamente sostenibile, producendo una perdita di circa 20 milioni di euro l’anno”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin