L’Olocausto commuove Mario Monti

“Una visita commovente e sconvolgente”. Il Premier Mario Monti pronuncia questa parole al termine della sua visita allo Yad Vashem, il museo memoriale di Gerusalemme in ricordo dei sei milioni di ebrei vittime dell’Olocausto.

Il Professore ha ravvivato la “fiamma perpetua” della memoria e ha deposto una corona di fiori con il tricolore, assicurando che “l’Italia rinnova il suo impegno a tener viva, nella società civile, la consapevolezza contro ogni insorgere di antisemitismo”.

Lascia un commento