Genova violenta, giovane massacrato di botte da barbari stranieri

E’ vera emergenza sicurezza nel capoluogo ligure in preda ad immigrati violenti e ladri. Un ragazzo di 16 anni è stato picchiato e rapinato per strada da cinque romeni che lo hanno immobilizzato e preso a calci e pugni. Il ragazzo, genovese, si trova adesso ricoverato in osservazione al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia il giovane stava passando in piazza Di Negro quando è stato avvicinato dai cinque stranieri che lo hanno aggredito nel tentativo di rapinarlo. Il giovane è stato soccorso da alcuni passanti che lo hanno accompagnato in ospedale. Ha riportato fratture e traumi guaribili in quaranta giorni.

Lascia un commento