Dal 2016 Champions a 64 squadre

Michael Platini sta pensando di abolire l’Europa League e allargare la Champions. Secondo quanto sostiene il quotidiano tedesco “Bild” sarebbe questa la ricetta del presidente Uefa per ridurre il dominio dei soliti noti, soprattutto i club spagnoli e porre rimedio al poco interesse che cattura la seconda competizione europea.

Platini sta lavorando e sarebbe in cerca di sostenitori. La Champions League passerebbe da 32 a 64 club dal 2016 e ovviamente consentirebbe a nazioni più piccole come Lettonia, Bielorussia e Slovacchia di essere rappresentate dai propri club. Spagna, Inghilterra e Germania avrebbero a disposizione sei posti invece di quattro.

Lascia un commento