Ancora una strage di cristiani in Nigeria nel giorno di Pasqua

Almeno 20 persone sono state uccise e decine sono rimaste ferite per l’esplosione di uno o due ordigni vicino a una chiesa a Kaduna, nel nord del paese.

”Le bombe – secondo un soccorritore – erano state nascoste in due automezzi e sono scoppiate proprio davanti alla chiesa”. La maggior parte delle vittime sono conducenti di moto-taxi che aspettavano la fine della messa per portare a casa i fedeli.

Lascia un commento