Vittorio Sgarbi candidato sindaco a Cefalù

”Aspetto che il ministro Cancellieri mi dica se posso candidarmi a sindaco di Cefalù. Farinella? Ho detto io in un comizio chi fosse stato”. Lo dice il critico Vittorio Sgarbi, ex sindaco di Salemi e ora candidato a Cefalù con la lista del partito della rivoluzione dopo notizie secondo cui uno dei suoi sponsor sarebbe Giuseppe Farinella condannato per mafia e cugino di un suo omonimo boss di prima grandezza condananto per le stragi palermitane del ’92.

”Farinella – aggiunge – ora ha diritto di voto o no? Sono stato chiamato a Cefalù dall’ex vicesindaco Corsello, di area Vicari, dal liberale Stefano de Luca dal pidiellino Dino Agueci e con loro c’era Farinella. Perché me lo hanno presentato?”.

Lascia un commento