Barcellona Pozzo di Gotto, aggredisce la moglie incinta

Un uomo di 42 anni, N.z., è stato arrestato dalla polizia a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie incinta. Gli agenti hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Era stata la stessa moglie a denunciare che il marito la minacciava con un coltello e la prendeva a calci e pugni nonostante aspettasse un bambino. L’uomo avrebbe inoltre costretto con la forza la moglie ad avere rapporti sessuali.

In seguito alle denunce della donna l’uomo il 7 marzo scorso era stato raggiunto dalla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.

Lascia un commento