Citerna, tragedia familiare uccide il fratello

Una lite in famiglia ha portato un 43enne di Citerna, in provincia di Perugia, a uccidere il fratello di 50 anni a coltellate. L’omicidio è avvenuto sotto gli occhi della madre, in seguito ricoverata in stato di choc.

L’assassino, che era residente a Città di Castello, era da tempo in cura presso un centro d’igiene mentale. Durante la lite, avvenuta a casa dei parenti, il minore dei due ha afferrato un coltello da cucina e ha colpito più volte il fratello alle spalle. Subito dopo sarebbe stato lo stesso assassino a chiamare i carabinieri, che stanno indagando insiem al Servizio investigazioni scientifiche.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento