Concordia, sospese le ricerche dei cadaveri

Le operazioni di ricerca dei due corpi ancora dispersi sono state, al momento, sospese fino a quando sarà disponibile il risultato del riconoscimento tramite l’esame del Dna delle cinque salme recuperate lunedì scorso. E’ quanto ha affermato il Commissario delegato per l’emergenza per il naufragio della nave Costa Concordia franco Gabrielli, al Giglio con il ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, Piero Gnudi.

Per quanto riguarda la rimozione della nave Gabrielli, ha ricordato che entro la metà del mese aprile verrà scelta la società che sarà incaricata di rimuovere la nave.

Lascia un commento