Italiani rapiti in India, nessuna conferma della liberazione

Il governo di Orissa ha riunito l’unità di crisi istituita dopo il sequestro di Paolo Bosusco e Claudio Colangelo per fare il punto della situazione, mentre la Farnesina sta ancora cercando conferma dalle autorità indiane sulla notizia della liberazione dei due ostaggi italiani diffusa ieri dai media indiani.

A quanto si è appreso al ministero degli Esteri, il console generale Joel Melchiori si è mantenuto in costante contatto, per tutta la notte, con le autorità di polizia locali.

Lascia un commento