Roma e Inter sulla strada di Milan e Juve

Dieci giornate alla fine del campionato. Il Milan cerca di allungare contro la Roma che pensa al terzo posto. Appuntamento a San Siro, sabato alle ore 18:00. Ibra contro il giovane Borini, le facce della sfida. Allegri recupera Boateng ma soltanto all’ultimo deciderà se farlo giocare o spedirlo prudenzialmente in panchina, Luis Enrique sceglie Totti e invoca la partita perfetta per una vittoria che potrebbe sconvolgere la classifica. Sempre sabato, ma alle ore 20:45, è in programma un intrigante Palermo-Udinese che l’anno scorso finì con la vittoria degli ospiti per 7-0. Mutti si gioca la panchina, Guidolin vuole riacciuffare il terzo posto almeno per una notte. Si sfidano due squadre che non stanno attraversando un grande momento. I siciliani hanno conquistato un pareggio nelle ultime quattro partite, i friulani due nelle ultime tre e hanno racimolato appena una vittoria nelle ultime sette gare.

Domenica, all’ora di pranzo, si sfidano Atalanta e Bologna, squadre quasi fuori dai guai e in buona condizione. Rossoblù senza Ramirez, bergamaschi senza Denis e Marilungo ma con il giovane e promettente Gabbiadini titolare. Alle ore 15:00 si gioca per la salvezza: Cesena-Parma, Chievo-Siena e Novara-Lecce sono i delicati incroci salvezza. Ma pensando alla bassa classifica spicca la sfida avvelenata di Marassi tra Genoa e Fiorentina, partite sognando l’Europa e adesso quasi con l’acqua alla gola. Gilardino vuole castigare i suoi vecchi compagni e regalare al Grifone una vittoria che manca da sei partite. La Fiorentina, in caduta libera, deve farsi perdonare l’umiliante 5-0 rimediato in casa contro la Juventus.

Napoli-Catania vale invece per l’Europa. Si sfidano le squadre che, nelle ultime otto giornate, hanno messo insieme più punti. Primo il Napoli con 18, secondo il Catania. Partenopei favoriti, siciliani più freschi. La Lazio, senza l’infortunato Klose e con due sconfitte consecutive che pesano sul groppone, hanno un solo risultato contro il Cagliari: la vittoria.

Si chiude domenica sera con Juventus-Inter, il derby d’Italia, capovolto rispetto alle ultime edizioni. Stavolta è la Juve che gioca per lo scudetto, imbattuta e all’apparenza imbattibile. L’Inter, pungolata dal duro richiamo di Moratti, deve dare una sterzata alla classifica e alla sua stagione, avara di soddisfazioni. I bianconeri cercano la terza vittoria consecutiva con i nerazzurri per non perdere contatto dal Milan e per eguagliare una striscia di successi che contro gli storici rivali manca dal ’96.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma e Inter sulla strada di Milan e Juve Roma e Inter sulla strada di Milan e Juve ultima modifica: 2012-03-23T20:11:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento