Roma espugna Palermo

A Palermo comunque è arrivata una reazione importante dei giallorossi, ai quali basta giocare un primo tempo di buon livello per avere la meglio sul Palermo. Decide Borini, micidiale in zona gol (a segno per la settima volta nelle ultime otto giornate), intelligente in copertura nelle fasi più intense del possesso palla altrui.

La squadra di Mutti invece allunga a tre gare la striscia di sconfitte. I rosanero si svegliano solo nella ripresa, dal punto di vista dell’impegno e dell’agonismo (non da quello del gioco) il pari poteva anche starci.

Lascia un commento