Torino, sotto chiave 10 milioni della ‘ndrangheta

La Direzione Investigativa Antimafia di Torino ha confiscato un patrimonio per un valore di dieci milioni di euro ad un clan della ‘ndrangheta che riciclava i proventi del narcotraffico in investimenti immobiliari e nella gestione di importanti appalti pubblici.

Tra i beni figurano ville, abitazioni, aziende agricole e terreni edificabili ubicati in Piemonte, in Lombardia ed in Calabria.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin