De Tomaso passa ai cinesi

”Il piano industriale è stato condiviso e approvato dalle parti. L’investitore ha ribadito l’ingresso in De Tomaso con l’acquisizione di una quota pari all’80% e un aumento di capitale di 60 milioni di euro. Inoltre, la società cinese ha confermato che il progetto industriale sarà supportato da uno stanziamento pari a 500 milioni di euro”.

Lo dichiara la famiglia Rossignolo al termine dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin