Monreale, Giuseppe Trapani tenta di uccidere famiglia con motosega

I carabinieri hanno arrestato, a Monreale, per tentato omicidio plurimo, Giuseppe Trapani, 25 anni. Avrebbe cercato di uccidere il fratello, la madre e la cognata con una motosega.

All’arrivo delle pattuglie Trapani è fuggito, ma è stato fermato. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l’uomo sarebbe rientrato in casa ubriaco e avrebbe accusato il fratello di avergli nascosto il pc. Poi avrebbe cominciato a gridare ”sono Gesù, vi uccido tutti” e avrebbe aggredito i parenti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin