La crotonese Elena Messina muore a Roma investita da un taxi

Sorte drammatica per una studentessa calabrese di 26 anni morta lunedì all’ospedale. La ragazza era stata ricoverata, in condizioni molto critiche, dopo essere stata investita da un taxi, sulle strisce pedonali in via Teatro di Marcello.

Elena Messina, che aveva studiato alla Luiss Guido Carli della Capitale laureandosi in giurisprudenza, stava attraversando nella notte tra sabato e domenica, la strada intorno alle due insieme ad altre persone, quando è stata centrata in pieno dal taxi. Le sue condizioni sono apparse subito critiche all’arrivo dei sanitari del 118; la ragazza è stata trasportata subito al policlinico Umberto I, dove è giunta in coma. La giovane è morta alle prime luce dell’alba di ieri. Sull’incidente la procura capitolina ha aperto un fascicolo.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin