Paralisi dei Tir, in Calabria a rischio latte e frutta

“Oltre a violare il diritto alla libertà di movimento, pregiudicano il trasporto e la distribuzione di beni essenziali, impedendo la libera circolazione delle merci e delle persone. Tale situazione diventa particolarmente critica per prodotti deperibili quali il latte crudo e ortofrutticoli freschi che rischiano irrimediabilmente il deterioramento. La probabile permanenza di tale situazione preoccupa molto la Coldiretti Calabria e può produrre gravi conseguenze negative in ordine alla distribuzione di beni ritenuti essenziali in quanto volti a soddisfare diritti fondamentali”.

E’ quanto denuncia in una lettera ai Prefetti calabresi, Pietro Molinaro, presidente Coldiretti Calabria.

Lascia un commento