Arrestati 10 affiliati al clan dei Casalesi stragisti del gruppo Setola

84

Intimidivano le vittime anche con raffiche di kalashnikov.  In manette sono finiti con l’accusa di estorsione a conclusione di indagini su episodi avvenuti tra 2008 e 2009. Le indagini sono partite da un episodio nei confronti dei fratelli Passarelli di Villa Literno, a loro volta indagati per riciclaggio, proprietari di un supermercato.

Gli arresti sono stati eseguiti dai Carabinieri di Caserta e Parete su richiesta della Dda di Napoli.