La serrese Ramona Cirillo è fuori pericolo

Una rivalità in amore che stava per costare caro. E’ successo a Serra San Bruno, nel Vibonese. Due ragazze, incontratesi in centro, hanno iniziato a discutere, poi una ha estratto un coltello e ha colpito alle spalle la rivale.

La giovane ferita, Ramona Cirillo, sottoposta ad intervento chirurgico al nosocomio di Catanzaro, non versa in gravi condizioni. Serra San Bruno tira un sospiro di sollievo. Rimane l’accusa di tentato omicidio per l’amica Angela Dominelli.

Da Roma a Serra San Bruno il passo è breve sull’onda della nuova violenza facile e gratuita tra giovanissimi. Al sedicenne di Fiumicino è andata peggio. Per una sigaretta è stato ucciso dal compagno. Alla ragazza serrese la vita è stata donata per una seconda volta. Rimangono forti interrogativi su un tessuto sociale altamente degradato e disconnesso.

Lascia un commento