Fiori nel deserto sempre protagonisti

Ancora il tutto esaurito per la compagnia vibonese dei “Fiori nel deserto”, che si sono esibiti con gli attori di Villa Arcobaleno, che per la seconda volta, accompagnati dalle profonde voci di Luciano Procopio  e Noemi La Rocca, hanno incantato anche la platea dei più giovani. A corollario le maioliche realizzate dagli artisti della Cooperativa “La Voce del silenzio”. Su un palco trasformato, grazie agli studenti del Liceo Artistico “D.Colao”, in  una parte della città de L’Aquila, la compagnia si è esibita, dando il meglio di sé.

Nel corso del secondo appuntamento, l’assessore alla cultura Marcello De Vita, ha meritatamente premiato  la compagnia e il gruppo di lavoro con la consegna di un attestato, esprimendo con emozione. Con l’occasione, l’assessore ha inteso esprimere ai ragazzi presenti e agli artisti tutti un sincero apprezzamento per aver voluto.

Lo spettacolo  ideato da Roberta Spinelli e coordinato da Caterina Macrì,  ha riscosso un successo che ha di gran lunga superato le aspettative delle stesse promotrici.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin