Si costituiscono i fratelli Cattolico responsabili dell’omicidio a Locri di Pietro Marsiglia

Dopo che si è costituito nella notte Vincenzo Cattolico, si è consegnato ai Carabinieri di Locri alle ore 16.00 di oggi Alessandro Cattolico, 28 anni, indagato per l’omicidio di Pietro Marsiglia, divorziato, pensionato, pregiudicato, ritenuto contiguo alla cosca “Cordì” di Locri. Marsiglia, era stato colpito alle spalle nelle gambe e la zona lombo-sacrale, morendo sul colpo. Le investigazioni grazie alle attività tecniche ed alla ricostruzione immediata e precisa dei fatti ha permesso ai militari dell’Arma di individuare e raccogliere gli elementi necessari per permettere alla Procura della repubblica di Locri un provvedimento restrittivo nei confronti di: Vincenzo Cattolico, 33 anni e Alessandro Cattolico, 28 anni. I due fratelli dovranno rispondere di: delitto di concorso morale ed omicidio, per aver in concorso morale e materiale tra loro, illegalmente detenuto, in assenza delle prescritte autorizzazioni, una pistola cal. 22 110. L’attività pressante sul territorio per giungere alla cattura dei 2 fratelli ricercati ha convinto gli stessi a consegnarsi ai Carabinieri.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin