Maxi furto a Laureana di Borrello rubati 88 mila euro in casa di una anziana

Sconcerto nella piana di Gioia Tauro dove cresce l’allarme sicurezza. Ennesimo episodio di criminalità non organizzata che colpisce la popolazione anziana. Due donne a volto scoperto, si sono presentate presso l’abitazione di C.M.A., 86 anni, e dopo essersi introdotte in casa con un pretesto, mentre una delle due distraeva l’anziana, l’altra ne approfittava per rovistare in casa e quindi sottrarre, dall’interno di un armadio, la somma di 88.000 euro in contanti. Un maxi furto che conferma come nel Reggino la situazione sia fuori controllo soprattutto nei piccoli centri e forte sia la necessità di affiancare alle forze dell’ordine nuove forme di vigilanza e sicurezza personale. Interpellato a tal proposito Gino Muratori, direttore del noto istituto di vigilanza armata Sicurpiana, rileva come “è fondamentale mettere in essere una sinergia crescente tra tutti gli attori in campo, dalla politica alle imprese alle istituzioni per fare rete e contrastare l’escalation criminale che non risparmi ora neanche le famiglie e soprattutto le fasce più deboli come la nostra popolazione anziana”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin