Lamezia Terme, tutto pronto per il pellegrinaggio a Medjugorie

Don Pino Latelli

Un gruppo di pellegrini partiranno in pullman da Lamezia Terme (CZ), il 22 agosto, alla volta di Medjugorie dove il 24 giugno 1981, alcuni adolescenti  affermano di aver visto su una collinetta, nei pressi del villaggio bosniaco, una figura femminile luminosa   di una bellezza indescrivibile. La Signora – sottolineano i veggenti – ha  un bambino fra le braccia e si presenta coma la Beata Vergine Maria. Il 25 giugno ritorna e si ripresenta: “Io sono la Beata Vergine Maria” e  tuttora  appare agli stessi quotidianamente. Il pellegrinaggio è stato organizzato dall’ insegnante Teresa Notaro, responsabile del “Gruppo di preghiera Maria Regina della pace” di Lamezia Terme, in sinergia  con il professore Mimmo Marra. Il pellegrinaggio avrà la durata di sette giorni durante i quali sarà svolto un  ricco programma che prevede  tanti momenti di preghiera e di incontri,  la salita sulla collina delle apparizioni, la Via Crucis sul Monte della Croce e la visita al Santuario di Tihaljna. Sono trascorsi 30 anni dal giorno dell’ apparizione della Vergine Maria e d’allora milioni e milioni di persone, provenienti  da ogni parte del mondo, raggiunge  Medjugorie, il paesino croato dell’Erzegovina, situato fra due colline, Krizevac e  Podbrdo, per  visitare questo luogo toccato dalla mano di Dio e dove è possibile trovare la pace interiore che, in fondo, è ciò che l’ uomo desidera veramente. Infatti è proprio qui che si avverte fortemente la vicinanza di Dio e del suo Amore. Il Santo Padre Benedetto XVI, il 17 marzo 2010, ha costituito una speciale Commissione internazionale di inchiesta e di studio sulle apparizioni della Madonna di Medjugorie presieduta dal Cardinale Camillo Ruini. La Commissione sta svolgendo il lavoro in maniera molto riservata e per conto della Congregazione per la Dottrina della Fede, dicastero a cui spetterà la parola finale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin