Ricadi, la cinese massaggiatrice abusiva

Una donna cinese di 45 anni è stata denunciata dai carabinieri a Ricadi (VV) per esercizio abusivo della professione medica perché sorpresa sul litorale marino mentre praticava massaggi estetici terapeutici pur non essendo in possesso di un titolo medico. I carabinieri hanno notato la donna mentre contattava i turisti proponendogli i massaggi e concordando con loro la cifra da pagare. Dopo essere intervenuti i militari hanno scoperto che la donna non aveva nessun titolo per esercitare l’attività.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin