Diamante, Rozentals Zigmars pretende una birra sotto la minaccia di un coltello

Un lettone di 27 anni in Italia senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Diamante sul litorale tirrenico cosentino per violenza privata, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Zigmars era entrato in un noto pub della località turistica calabrese per chiedere da bere e per ottenere la consumazione non ha esitato a minacciare il barman ed i presenti agitando un coltello. Alla vista dei carabinieri il lettone li ha prima minacciati e poi ci si è scagliato contro venendo bloccato e disarmato. Il giovane, in stato di alterazione dovuta probabilmente all’alcool, è stato arrestato e portato nel carcere di Paola.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin