Roma Capitale, Alemanno al Testaccio vicino alle esigenze dei bambini

I bambini di Testaccio hanno avanzato una loro richiesta, alquanto insolita, al primo cittadino di Roma Gianni Alemanno, durante un sopralluogo dedicato al decoro urbano nello storico rione. “Sindaco, le vecchiette della piazza non ci fanno giocare a pallone. Può fare qualcosa per noi?”. La piazza contesa è Santa Maria Liberatrice, nel cuore di Testaccio. Alemanno si è dunque avvicinato alle anziane. Le vecchiette hanno mostrato la sporcizia che regna nel quartiere dove sono solite incontrarsi, oltre al degrado dello spazio pubblico. Le ha ascoltate e poi ha dato il suo benestare ai bambini. Che, terminato il siparietto, hanno ripreso a giocare a pallone.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin