Tropea, Vallone sindaco l’uomo giusto al posto giusto

In merito alla sentenza del Consiglio di Stato che ha stabilito che Gaetano Vallone sarà il nuovo Sindaco di Tropea, il Presidente della Commissione “Attività sociali, sanitarie, culturali, formative”, Nazzareno Salerno, dichiara in una nota stampa esprime “grande soddisfazione per la sentenza del Consiglio di Stato che ha stabilito che Gaetano Vallone sarà il nuovo Sindaco di Tropea e auguro buon lavoro al nuovo capo dell’esecutivo della Perla del Tirreno. Conosco le doti umane e le qualità amministrative di Vallone e, proprio per questo, sono fermamente convinto che egli sia la persona giusta per avviare un rilancio effettivo di Tropea intervenendo concretamente in campo economico, sociale e culturale. L’appartenenza politica di Vallone consente inoltre di produrre una sinergia fra Comune e Regione in grado di amplificare gli effetti benefici di una nuova stagione che punta sul cambiamento per vincere la difficile scommessa dello sviluppo. Vallone, che rappresenta un uomo di punta del centrodestra, saprà dimostrare che, grazie alla sua  coerenza, alla sua trasparenza, all’efficacia della sua azione e alla sua capacità di trasformare le idee e i progetti in realtà, si può aprire un ciclo in cui l’impegno civile e la passione politica si traducono rapidamente in strumenti pratici per operare nel vero interesse di tutti i cittadini. La sentenza del Consiglio di Stato assume una straordinaria importanza perché consente ad una cittadina che, per la sua posizione strategica e le bellezze naturali di cui è dotata, non solo è il punto di riferimento per la fascia costiera tirrenica ma è un centro dalle caratteristiche uniche a livello europeo, di poter compiere un ulteriore salto di qualità sfruttando le intuizioni, la serietà ed il senso di responsabilità di un uomo dalla profonda esperienza che sa interpretare le regole democratiche in modo da accrescere la prosperità collettiva. Ritengo, dunque, che Vallone, anche per mezzo della sua dettagliata conoscenza di ogni aspetto storico locale e regionale e della sua propensione a valorizzare le specificità e le eccellenze, costituisca un’indispensabile garanzia per Tropea, per i suoi abitanti e per tutti i circuiti in cui la cittadina è inserita”.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin