Gioia Tauro, al Porto prevale di misura l’accordo con la Mct

I numeri sono a favore dell’accordo raggiunto tra Mct e sindacati confederali sulle modalità della cassa integrazione e sulla riorganizzazione del lavoro. Nella notte, al termine delle operazioni referendarie al Porto di Gioia Tauro nello scalo reggino, è giunta la notizia della vittoria dei “si” con il 57,4 % dei voti contro il 41.5 % dei no. Non sono mancati momenti di scontri verbali ed anche fisici sedati dalle forze dell’ordine. Un voto il cui risultato sarà portato oggi al tavolo tecnico politico tra Regione Mct e sindacati. A favore si sono espressi 486 su 846. Gli aventi diritto al voto erano 1067. La partecipazione non è stata quindi totale, come si auspicava e lo scarto in percentuale non è stato rilevante: poco più di 7 punti che in lavoratori è di 135. Hanno scelto il “no”, infatti in 351.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin