Inizia il temutissimo esodo di agosto che vedrà milioni di auto su strade ed autostrade italiane

Come ogni anno scatta l’allarme code, classificando la giornata odierna con un bollino rosso e quella di domani con un bollino nero.  Le autorità di vigilanza sulla circolazione, Polstrada, Anas, ed Autostrade per l’Italia hanno segnalato il 29-30-31 luglio ed il 5-6-7 agosto come date cruciali per le partenze, mentre il contro-esodo dopo il Ferragosto, indicativamente nelle giornate del 20-21 agosto e 27-28 agosto, in seconda battuta, tutte classificate con un bollino rosso. Come gni anno scattano anche le misure per assistere gli italiani in viaggio, dai collegamenti frequenti su Isoradio ogni mezzora, anche in llingua inglese e tedesca, agli interventi all’interno delle Onda Verde con messaggi di Sicurezza Stradale, sino alla possibilità di intervenire nei Giornali Radio Rai in caso di emergenza. Presso alcune aree di servizio sono stati istituiti anche dei presidi sanitari paramedici, con presenza di ambulanza oltre a servizi di assistenza con personale dedicato. E per chi viaggia in treno? Le Ferrovie dello Stato hanno potenziato la propria rete e prevedono oltre un milione di viaggiatori per questo ultimo fine settimana di luglio. Boom di acquisti su internet, dove nella sola giornata di ieri sono stati venduti 38mila biglietti, con un incremento del 40% rispetto alle medie dello stesso periodo 2010. Analoga impennata di vendite anche sugli altri canali, dalle biglietterie al call center. Oggi, le Ferrovie dello Stato hanno anche annunciato che le Frecce AV lungo la dorsale Roma – Milano stanno segnando in queste ore il tutto esaurito, con una residua disponibilità di posti solo sulle corse del tardo pomeriggio.  L’ultimo venerdì di luglio si sta caratterizzando per un boom di biglietti ferroviari venduti un pò su tutte le direttrici “vacanziere”, costringendo la società a consigliare la “partenza intelligente” per i prossimi giorni, verificando la disponibilità del posto sui vari canali vendita.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin