Bari, prende a coltellate la vicina che lo disturbava da tempo

Nel corso di una lite nata per futili motivi, utilizzando un coltello a serramanico, ha aggredito in casa una vicina di 40 anni, ferendola al fianco. E’ accaduto la notte scorsa nel quartiere San Pio di Bari, in via della Gentilezza, un nome che in questo caso ha un sapore beffardo. I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale hanno arrestato un incensurato di 59 anni, T.P le iniziali, con le accuse di tentato omicidio e detenzione illegale di arma da taglio. A causare la lite e l’accoltellamento probabilmente i rumori molesti. Sulla base delle dichiarazioni rese da alcuni testimoni i carabinieri sono riusciti ad identificare l’aggressore, che nel frattempo si era barricato in casa per timore di ritorsioni da parte dei presenti, accorsi in aiuto della donna ferita. In casa, l’uomo ha ammesso le proprie colpe, consegnando spontaneamente l’arma. La donna, nel frattempo accompagnata all’ospedale San Paolo, si trova tuttora ricoverata per una ferita al fianco sinistro ma non versa in pericolo di vita. L’arma e’ stata sequestrata.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin