Saint-Oyen, operario di Avezzano perde la vita sul lavoro

Un operaio di 28 anni di Avezzano in  provincia dell’Aquila, e’ morto questa mattina in un incidente sul lavoro, avvenuto nel cantiere della galleria della variante di Saint-Oyen, sulla strada statale del Gran San Bernardo, a pochi chilometri dal confine con la Svizzera. Da quanto si e’ appreso, il giovane che lavorava per conto della ditta Lauro Spa impegnata nei lavori assieme alla De Giuliani srl, sarebbe caduto battendo con violenza il collo e la testa contro una catasta di tubi posizionati a terra. Per l’operaio purtroppo non c’e’ stato nulla da fare. Inutile anche l’intervento dei medici del 118, sopraggiunti con l’elicottero e con un’ambulanza sul luogo dell’accaduto. Sono intervenuti i Carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente e le eventuali responsabilita’, raccogliendo le testimonianze dei colleghi di lavoro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin