Gioia Tauro, post alluvione al via la messa in sicurezza del Budello

Nelle prossime settimane saranno avviati i lavori per la messa in sicurezza di un tratto del fiume Budello. Il presidente dell’Amministrazione provinciale Giuseppe Raffa lo aveva promesso ai cittadini di Gioia Tauro che venerdì scorso avevano bloccato il bivio Sbaglia della cittadina tirrenica per chiedere l’eliminazione dello stato di pericolo rappresentato dal corso d’acqua. Ieri i cittadini, durente un incontro svoltosi nella sede dell’Ente, hanno avuto la conferma che entro la seconda metà del prossimo mese partirà un primo intervento di messa in sicurezza del sito con l’utilizzo di finanziamento di un milione di euro. All’incontro con una delegazione di cittadini, oltre al dott. Raffa hanno preso parte il vicepresidente Giovanni Verduci, l’assessore Giuseppe Pirrotta e i consiglieri Raffaele D’Agostino e Rocco Sciarrone. L’intervento, illustrato dei tecnici della Provincia, riguarda il “ripristino degli argini nell’asta fluviale tra il ponte delle Ferrovie e il sottostante ponte che consente la viabilità locale con rifacimento integrale della sede dell’alveo per 160 metri. Inoltre è prevista la pulizia del fondo alveo in corrispondenza del ponticello FS con raccordo del fondo alveo a monte e a valle dello stesso. I lavori, poi, prevedono la rimozione di ostacoli al deflusso del corso d’acqua nel tratto a valle del ponte delle ferrovie ( paratoia consortile e sovrappasso stradale in via Ferdinando De Rosa)”. L’appalto è stato già espletato ed è in corso il perfezionamento per l’aggiudicazione definitiva. Con il risparmio di gara, come ha assicurato il Presidente, sarà effettuato una bonifica del fiume a monte dell’area d’intervento. Nel corso della riunione, il dott. Raffa ha reso noto che il sedime del fiume Budello sarà interessato ad un secondo è definitivo intervento grazie ad un finanziamento regionale di 4,5 milioni di euro. Per questo finanziamento, ieri, il vicepresidente Giovanni Verduci, accompagnato dal dirigente del settore 7 architetto Giuseppe Mezzatesta, è stato a Catanzaro presso l’ufficio del Commissario per l’emergenza per concordare il trasferimento di fondi alluvionali. Nella circostanza, Verduci ha indicato nell’intervento sul fiume Budello, la prima priorità individuata dall’Amministrazione Provinciale.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin