Adriano Musi sollecita Fs per il rilancio del Porto di Gioia Tauro

”Rivedere il piano quinquennale delle Fs, che penalizza fortemente il Mezzogiorno e la Calabria; destinare i finanziamenti del ponte sullo Stretto di Messina al completamento dell’autostrada Salerno – Reggio Calabria; operare affinché il Governo ed il Parlamento s’impegnino per il rilancio del porto di Gioia Tauro” Sono alcuni degli argomenti trattati, in occasione dell’attivo unitario del Pd calabrese, dal commissario del partito Adriano Musi, senatore e vice presidente della commissione Finanze del Senato. va rigettato in toto il piano delle Fs che emargina ancor piu’ il Mezzogiorno, in piena stagione turistica, proponendo un piano complessivo dei trasporti che punti sull’intermodalita’. In questo contesto – ha continuato – deve essere assegnato un ruolo strategico al porto di Gioia Tauro, che deve riconquistare la sua centralita’ nel Mediterraneo. E’ questa – ha poi detto – la linea per la quale il Partito Democratico si battera’ a tutti i livelli, atraerso i suoi rappresentanti”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin