La Pubbliemme Volley piazza il colpaccio con Ciccio Piccioni

La strategia è chiara: tentare il salto in serie A2 perché “l’appetito vien mangiando” ed entrare nella leggenda con l’ennesima promozione, in pochi anni dalla serie D alla serie A! La Volley Pubbliemme Group Pizzo ha riconfermato il coach Cesare Pellegrino, che siederà sulla panchina gialloblù anche nella prossima stagione. La società napitina piazza tre colpi importanti che rispondono al nome di: Francesco Piccioni, Maurizio Cannistrà e Daniele Bassi. Il primo, martello lametino classe 76, vanta un curriculum da grandi numeri. Cresciuto nella Pallavolo Lamezia, ha militato anche nella massima serie, a Vibo Valentia dal 2005 al 2007. Per lui anche esperienze in A2, precisamente a Lamezia, Forlì e Corigliano. Lo scorso anno ha vestito la maglia della Pallavolo Molfetta, dove è stato il vero trascinatore dell’esaltante promozione in a2 conquistata dalla squadra pugliese. Cannistrà, invece, opposto classe 87, è vibonese doc. Dopo anni in serie b2 con la TonnoCallipoVibo, per lui anche l’esperienza dell’A1 sempre con la squadra giallorossa nella stagione 2009-2010. L’annata passata ha militato in B1 tra le fila del Gioia del Colle. Il terzo acquisto è un centralone di198 cm. Lui è Daniele Bassi classe 80, originario della provincia di Salerno. Lo scorso anno a Sorrento in B1, anche il gigante campano vanta esperienze nella massima serie, a Sorrento ed Avellino. Ma il lavoro del Ds Caruso non si ferma qui. La Pubbliemme Group, nelle ultime ore, ha concluso un’altra importante operazione di mercato. Direttamente dalla M. Roma Volley arriveranno a Pizzo Calabro i giovani Mattio Piccini e Federico Campanini. Palleggiatore ventenne il primo e centrale ventunenne l’altro, rappresentano l’inizio di un rapporto di collaborazione con la società capitolina, che potrebbe rivelarsi interessante anche in ottica futura. E non è tutto, in dirittura di arrivo nella città del gelato pare ci sia un altro promettente atleta proveniente dall’Acqua Paradiso Monza. Per quanto riguarda le probabili riconferme, sembrerebbe questione di ore il discorso prolungamento contratto per lo schiacciatore Giovanni Sacco, il regista Ferraiuolo e il centrale D’Agostino, tre dei protagonisti della storica promozione in B1.

Emanuela Sorrentino

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin