Roma, assolti i rumeni che tentarono di violentare una dodicenne

Ma questa è Italia? Ma questa è giustizia? Sono stati assolti ”perché il fatto non sussiste” i tre cittadini romeni accusati di aver tentato di stuprare una ragazzina di 12 anni alla stazione Tuscolana. E’ quanto deciso dal gup Roberta Palmisano, al termine di un processo con rito abbreviato, ha assolto Ilie Rivu Chiperi di 22 anni, Marius Petru Linguraru di 21 e Valentin Stirpu di 31. I tre erano difesi dagli avvocato Andrea Palmiero e Angela De Rosa. Per i romeni il pm aveva sollecitato condanne che andavano dai 5 ai 3 anni di reclusione

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin