Roma, non c’è solo il Colosseo e i gladiatori

“Vorrei continuare a portare il testimone che mi ha lasciato mio padre. Quall’amore per Roma, per una citta’ unica al mondo”. E ora, “grazie a questo incarico, posso continuare a farlo e ce la mettero’ tutta”. Lo dice l’ex presidente della As Roma, Rosella Sensi, neo assessore alla promozione e sviluppo dell’immagine di Roma Capitale. “Io non sono una politica -spiega Rosella Sensi- sono un tecnico. Ho messo a disposizione della citta’ la mia esperienza”. Le Olimpiadi del 2020, rimarca, sono “un appuntamento molto importante. Per Roma e per l’Italia intera. Un’occasione che non dobbiamo farci sfuggire, anche perche’ e’ alla nostra portata. E dobbiamo lavorarci col massimo impegno fin d’ora”. A chi le chiede qual è la prima cosa che intende fare, il neo assessore capitolino replica: “Bisogna spiegare al mondo intero che Roma e’ molto di piu’ di quello che solitamente si sa di Roma. Non c’e’ solo il Colosseo e i gladiatori. C’e’ una splendida e immensa cultura che va messa a frutto e fatta conoscere. Saro’ un ambasciatore della città”. E lancia un messaggio ai romani: “Aiutatemi a portare Roma nel mondo e a fare il mio lavoro. Perche’ io da sola non vado da nessuna parte”.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin