Matteo Puzzello, personaggio di prestigio

Grandi preparativi a Monterosso Calabro per festeggiare il “Personaggio di Prestigio” che verrà assegnato quest’anno alla memoria del M° Matteo Puzzello. L’Associazione “Familia De Rubro Monte” per le  giornate dal 7 al 9 Luglio  ha già tracciato un bel programma per rendere omaggio alla memoria dell’Illustre Figlio di Monterosso M° Matteo Puzzello, Compositore e Direttore d’orchestra. Si inizia con la Santa Messa in suffragio che verrà celebrata nella Chiesa di Maria SS. del Soccorso alla presenza dei famigliari del “Personaggio di prestigio”. Per il 9 i festeggiamenti si svolgeranno in due tempi, mattina e sera, la prima parte avrà inizio alle ore 9,30 con l’incontro dei familiari del “Personaggio di Prestigio,,  poi il corteo si snoderà verso Piazza L.Razza e quindi l’incontro con le Autorità e tutti in Chiesa di Maria  SS. del Soccorso per l’omaggio floreale alla Madonna. Da li alla Sala Consiliare per il saluto al Consiglio Comunale con la presenza dei Sindaci di Monterosso Calabro, Vibo Valentia e San Lucido dove il Presidente dell’Associazione Nello Manduca proclamerà il Personaggio di Prestigio 2011 e consegnerà ai familiari dell’insignito la Stella d’oro dell’Associazione, dopo averlo annotato sull’Albo d’Oro. I festeggiamenti della serata avranno inizio in  Piazza Municipio con l’Inno dell’Associazione  e poi continuerà il Concerto con le Opere del M° Matteo Puzzello che vedrà brillare nella prima parte, tra gli intermezzi la voce del Tenore Totò Valenzise alla Direzione i Maestri Cristiano Brunella, Maestro Francesco Pata su musiche del Compositore M° Pino Puzzello. Ci sarà l’esibizione della Corale Polifonica della Provincia di Vibo Valentia e del Coro San Sebastiano di Pernocari diretti dal M° Francesco Arena. Allieterà il Corteo il Complesso Bandistico “Paolo Serrao,, di Filadelfia diretto dal M° Francesco Gugliotta. La Figura e la Memoria del M° Matteo Puzzello, Monterosso Calabro, gli amici  e tutti coloro che lo hanno conosciuto non potavano non ricordarlo in maniera diversa , riconoscimenti  meritati e sentiti da tutti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin