Il buono lavoro strumento efficace per un lavoro regolare

Giovedì prossimo a Vibo Valentia si terrà la tavola rotonda sul tema “Il buono lavoro: strumento efficace per un lavoro regolare” organizzata dall’assessorato regionale al Lavoro, alla Formazione Professionale, alla Famiglia ed alle Politiche Sociali della Regione Calabria e Italia Lavoro. La tavola rotonda inizierà alle ore 10:00. Ad aprire i lavori il responsabile Area Sviluppo e Occupazione di Italia Lavoro Domenico Bova. All’incontro interverranno: il presidente della Commissione Regionale Emersione Calabria Benedetto Di Iacovo, il presidente Confagricoltura Calabria Nicola Cilento, il presidente Ebit Calabria Pino Rito, il presidente Confindustria Calabria Francesco Cava, il presidente Confcommercio Calabria Napoleone Guido, il direttore regionale Inps Calabria Giuseppe Baldino, il responsabile della sede Inail di Vibo Valentia Vincenzo Belmonte ed il direttore Dpl Vibo Valentia Caterina Torchia. La relazione conclusiva verrà curata dall’assessore al Lavoro, alla Formazione Professionale, alla Famiglia ed alle Politiche Sociali Francescantonio Stillitani. I buoni lavoro rappresentano un metodo alternativo per pagare il lavoro occasionale accessorio e possono costituire una leva importante per agevolare il lavoro saltuario sotto il profilo della legalità e della trasparenza. In pratica il lavoratore viene pagato con questi buoni che incorporano già una quota di tasse pagate, Inps e Inail compresi. Il lavoratore quindi ha assicurata sia la copertura previdenziale, sia quella contro gli infortuni e non deve pagare imposte sul reddito incassato perché ha già provveduto il datore di lavoro. I buoni lavoro interessano famiglie, privati, imprenditori e non, che intendono avvalersi delle prestazioni di un “lavoratore saltuario” che può essere un pensionato, uno studente, un disoccupato, cassintegrato, lavoratore in mobilità, lavoratore part-time, straniero con permesso di soggiorno, casalinga e in alcuni casi dipendente pubblico o privato.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin