Como, servizio alla vita indipendente assegnati i contributi

Assegnati i contributi per la vita indipendente previsti dalla Legge 162/98 a favore della disabilità  grave, per un importo complessivo di 187.378,54 Euro. 15 domande presentate in seguito all’avviso pubblico,  di cui 14 complete di tutta la documentazione necessaria per valutare i progetti individualizzati e valutare l’entità del contributo da corrispondere. I contributi sono stati erogati sulla base della gravità del caso individuale, delle situazioni di maggior bisogno, della continuità di progetto e/o dell’avvio di nuovi progetti, della eventuale mancanza di un famigliare disponibile a sostenere il fabbisogno assistenziale e dalla possibilità di una gestione parzialmente autonoma della persona e/o della presenza di una rete famigliare. I contributi variano da un minimo di 3.717,50 a 28.800,00 Euro, tetto massimo stabilito per le situazioni di maggior bisogno.

 

 

SERVIZI SOCIALI Nuovo progetto di housing sociale per ex detenuti

Adesione al progetto Casa Amica – sostegno agli ex carcerati e all’incontro con le famiglie

 

28/06/2011 –  Il Comune di Como ha aderito, per l’anno 2011, al progetto di Housing sociale “Casa Amica”, per favorire il positivo re-inserimento degli ex carcerati nel tessuto sociale, promuovendo il reinserimento abitativo e lavorativo come passo primario di un processo di recupero delle relazioni e dell’autonomia della persona. Il progetto, nato dall’esperienza di Casa Amica S. Antonio Onlus e dei Servizi Sociali del Comune, prevede di fornire una abitazione protetta a ex detenuti maschi, detenuti in permesso premio ed incontro con le famiglie, oltre ad una serie di servizi educativi a supporto della persona. Il Comune partecipa al progetto con un investimento di 15.000,00 Euro, necessari a coprire i costi vivi di erogazione dei servizi per i residenti nel Comune di Como accolti nella struttura che non siano in grado di provvedere con proprie risorse. Il contributo al progetto è quantificato in  25,00 Euro al giorno, quale corrispettivo giornaliero ad ospite nel limite massimo di due residenti accolti per l’anno 2011.

 

 

 

PATRIMONIO Convitto universitario in via Tommaso Grossi

La struttura concessa a Univercomo – chiesto finanziamento MIUR per i restauri

 

28/06/2011 –  Nuova vita per l’ex Orfanotrofio di via Tommaso Grossi: il Comune ha sottoscritto un protocollo di intesa con Univercomo per il recupero dell’edificio, che sarà destinato a convitto universitario. Il complesso, attualmente occupato solo per ¼ della superficie totale e destinato ad un progressivo svuotamento, viene dato in comodato gratuito per  5+25 anni, nell’ambito delle iniziative tese a potenziare lo sviluppo delle sedi universitarie comasche e a dare un’adeguata risposta al bisogno di ospitalità degli studenti fuori sede. Tale concessione costituisce per Univercomo il primo passaggio, necessario per presentare entro il prossimo 28 luglio al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca una richiesta di cofinanziamento per gli interventi di ristrutturazione. L’intervento edilizio prevede la risistemazione dell’intero comparto, sia per le parti destinate a convitto sia per le parti che resteranno in uso al Comune di Como, con la sola eccezione della porzione interrata destinata a pizzeria, comprendendo anche il recupero del cortile di via Grossi 2.

 

 

 

mobilita’ Bando per progetto di mobilità sostenibile e bike sharing

Cercasi progettista per intervento finanziato da CARIPLO e Comune di Como

 

28/06/2011 –  Entra nel vivo il progetto “Un sistema integrato di interventi per la mobilità sostenibile a Como: regolamentazione degli accessi, gestione ella sosta e bike sharing” presentato nel luglio 2010 e finanziato da Fondazione CARIPLO il dicembre scorso. L’intervento prevede la realizzazione di uno studio mirato alla promozione della mobilità collettiva, all’ottimizzazione delle politiche di accesso alla città e a semplificare la fruizione delle forme di modalità meno inquinanti e più sostenibili, valutando anche la fattibilità e la finanziabilità di un nuovo sistema tramviario, destinato ad integrare le modalità di accesso in città. Elemento strategico di tale iniziativa è  la progettazione, il dimensionamento  e realizzazione di un intervento a sostegno della mobilità ciclistica (bike sharing), per il quale deve essere ipotizzato anche un adeguato modello di business necessario alla gestione sostenibile del servizio. Il progetto, del valore complessivo di 215.000,00 Euro è finanziato per 100.000,00 Euro tra risorse finanziarie e risorse umane dal Comune di Como e per 115.000 da Fondazione CARIPLO. Attualmente sono in corso le procedure per la selezione del progettista cui affidare il servizio; entro il 30 ottobre 2011 è prevista la consegna del progetto del servizio di bike sharing, mentre per il 30 settembre 2012, termine del progetto, dovrà essere realizzato l’intero studio di regolamentazione degli accessi e di gestione della sosta dei veicoli privati, finalizzato anche a valutare la finanziabilità del primo lotto di sistema tramviario.

 

 

politiche giovanili Concorso Cer.Co.Band al via la fase video

Da stasera al 5 luglio per votare su Facebook – gran finale il 9/7 in Piazza Cavour

 

28/06/2011 –   Ha inizio questa sera la fase video del concorso musicale giovanile “cerCOband on video”. Il concorso ha coinvolto 35 band in rappresentanza di tutto il territorio lariano e ha visto durante la fase audio una grande partecipazione giovanile, con 5700 voti su Facebook, oltre 2300 visite sul sito www.cercoband.com e con più di 4000 visualizzazioni di pagina. Le 20 band selezionate durante la prima fase hanno registrato  in questi giorni le loro performances in playback presso la Sala Prove al San Martino con l’aiuto degli operatori della Sala Video “Gira&Volta” . I video saranno online da stasera sul sito www.cercoband.com e sul canale  www.youtube.com/cercobandonvideo. Il pubblico potrà votare i video preferiti su facebook fino al 5 luglio.  Le 8 band selezionate dal pubblico dalla giuria parteciperanno al gran finale live sabato 9 luglio in piazza Cavour  sul palco della “Curiera della Musica”, attualmente impegnata in una fitta tournée sul territorio provinciale.

 

 

ACSM  Sconto sulla quota fognatura in caso di perdite idriche

Concordata agevolazione economica in caso di perdite negli impianti privati

 

28/06/2011 –  Novità in caso di perdite idriche occulte: è possibile chiedere una riduzione delle quote di fognatura e distribuzione quando l’acqua dispersa non viene raccolta dal sistema fognario. Fino a ieri, in caso di perdita occulta a valle del contatore (cioè nell’impianto privato) ACSM applicava ai volumi di acqua eccedenti la tariffa base. Da oggi è possibile chiedere l’esenzione della quota di fognatura e depurazione per la parte d’acqua in eccesso, presentando agli sportelli di ACSM un’autocertificazione con cui si dichiara che  l’acqua è andata dispersa nel terreno e che quindi non è confluita nella pubblica fognatura.

 

CSU  Posti auto residenti zona Stadio e Villa Olmo: ultimi giorni

203 posti disponibili – C’è tempo fino al 1 luglio per partecipare al bando

 

28/06/2011 –  Scade il 1 luglio il termine per presentare le domande per posti auto con agevolazione tariffaria per residenti in prossimità dello Stadio (zona 11) e di Villa Olmo (zona 12), così distribuiti: A) Zona 11, n. 170 posti: parcheggio di piazza Santa Teresa, campo Garibaldi, via Sinigaglia, via Masia nord, viale Vittorio Veneto, via Puecher, p.le Somaini e via Martinelli; B) Parcheggio interrato di Via Borgovico: 21 posti; c) Zona 12, n. 160 posti: parcheggio Pulesin, via Simone Cantoni, largo Spluga. Per i parcheggi a raso la tariffa prevista è di 150 euro all’anno ed è possibile richiedere fino ad un massimo di 2 posti auto per famiglia; per il parcheggio interrato in Borgovico la tariffa è di 640 Euro annui ed è possibile chiedere 1 solo posto per famiglia. La graduatoria sarà costruita sui seguenti criteri: indisponibilità di qualsiasi posto auto privato, inclusi posti auto lungo strada con regolamentazione per residenti (contrassegni di sosta per stalli gialli e/o blu); – primo contrassegno rispetto al secondo, per famiglia; – i residenti nel settore prescelto, o in Città Murata per i settori contigui, rispetto a quelli esterni; – i residenti rispetto agli ospiti degli alberghi; – sorteggio. La domanda di partecipazione va presentata presso la sede della Como Servizi Urbani spa, via Giulini 15 (orari d’ufficio giorni feriali dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 – sabato dalle 9.00 alle 12.00), entro le ore 12.00 del giorno 1 luglio 2011.  I moduli per presentare domanda si trovano sul sito www.csuspa.it .

Notiziario Ufficio Stampa a cura dell’Ufficio Stampa del Comune di Como

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin