Roma, arrestato il latitante calabrese Albano Andrianò

Colpo grosso dei carabinieri della compagnia di Roccella Ionica, in collaborazione con la polizia di frontiera e l’Interpol, hanno arrestato all’aeroporto di Roma Fiumicino il latitante Albano Andrianò, 41 anni, affiliato alla cosca della ‘ndrangheta Mazzaferro di Gioiosa Ionica, nel Reggino. Considerato un trafficante di droga internazionale di primo piano, Andrianò deve scontare 14 anni e 5 mesi di carcere per associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti. Andrianò era già stato arrestato in Canada dove, secondo gli inquirenti, avrebbe continuato a gestire i traffici della cocaina verso l’Italia.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin