Castel Volturno, business rifiuti arrestato Ludovico Ucciero

Sono scattate le manette ai polsi al noto imprenditore dei rifiuti Ludovico Ucciero a Castel Volturno nel Casertano. E’ stato arrestato perché ritenuto colluso (“concorrente esterno”) con il clan camorristico dei Casalesi. Grazie al loro appoggio, secondo gli inquirenti, l’imprenditore si è aggiudicato appalti e commesse per il trasporto e lo smaltimento di rifiuti, finanziando i capizona del clan del gruppo Bidognetti. Sequestro preventivo per quattro società riconducibili ad Ucciero.

 

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin