Roma, taxi fermi contro le false promesse di Alemanno

Martedì nero nella Capitale. A creare problemi alla già caotica, come di consueto, circolazione mattutina è lo sciopero indetto da sette sigle sindacali che rappresentano una parte dei tassisti della Capitale. Oltre 5 mila vetture, secondo le stime della Questura, sfileranno in corteo dal Colosseo alla Bocca della Verità a partire dalle ore 08:00 del mattino. Per far fronte alla situazione la Polizia Municipale ha potenziato il servizio mentre l’Agenzia per la Mobilità ha già annunciato possibili modifiche al percorso delle linee che transitano nella zona della manifestazione (30 Express, 44, 81, 95, 160, 170, 628, 715, 716, 781). Il malcontento riguarda “l’abusivismo dilagante”, il nuovo regolamento comunale e “le promesse non mantenute dal sindaco Alemanno”, temi che si vorrebbero portare all’attenzione della città con una sfilata fin sotto il Campidoglio. Intanto i tassisti che non sciopereranno hanno ottenuto presidi delle forze dell’ordine “a tutela del diritto di lavorare”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, taxi fermi contro le false promesse di Alemanno Roma, taxi fermi contro le false promesse di Alemanno ultima modifica: 2011-06-07T05:49:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0