Batterio killer, tutta colpa dei semi di soia crudi

Sale a 21 in Germania, 22 in tutta Europa, il numero delle vittime dell’Escherichia coli. Sono i dati diffusi oggi dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, che indicano in 2.263 i casi totali di contagio, 435 in più rispetto al precedente bilancio. E le autorità tedesche hanno individuato l’origine della diffusione. Sono stati infatti i germogli di soia tedeschi mangiati crudi a scatenare l’epidemia . Lo ha confermato in una conferenza stampa ad Hannover il ministro della Sanità della Bassa Sassonia, Gerd Lindemann (Cdu), secondo il quale le autorità mediche si trovano adesso “sulla pista giusta”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Batterio killer, tutta colpa dei semi di soia crudi Batterio killer, tutta colpa dei semi di soia crudi ultima modifica: 2011-06-05T18:38:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0